Senza categoria

Come lavorare il fimo

Il fimo è una pasta modellabile con la quale puoi realizzare innumerevoli oggetti come per esempio collane, bracciali, orecchini, soprammobili. È tra le paste sintetiche più semplici da modellare, basta lavorarlo con le mani facendo in modo che diventi morbido al punto tale da riuscire a creare la forma desiderata. Ecco alcuni suggerimenti per lavorare il fimo senza problemi.

Come lavorare il fimo, i preliminari
Il fimo viene venduto in confezioni chiamate panetti e lo si può trovare di qualsiasi colore. E’ una sostanza che macchia: prima di lavorare il fimo, metti i guanti in lattice e un telo di plastica sopra il piano di lavoro per evitare di macchiarlo.

Come lavorare il fimo, la procedura
Il fimo è semplice da lavorare, basta prendere la quantità desiderata di prodotto e lavorala schiacciandola con le mani fino a farla diventare morbida e farle assumere la forma desiderata.
Per lavorare e modellare il fimo puoi utilizzare degli arnesi specifici utili a perfezionare la forma dell’oggetto che si sta creando. Per stendere la pasta puoi fare uso di un semplice mattarello da cucina.

Come lavorare il fimo, la cottura
Dopo che hai dato estro alla tua creatività, disponi gli oggetti creati su una teglia ricoperta da carta da forno. Bisogna fare molta attenzione mentre gli oggetti cuociono nel forno: il fimo è composto da diversi materiali quali il pvc e derivati del petrolio, se bruciato, potrebbe sprigionare sostanze tossiche.
Il fimo va cotto in forno ad una temperatura di 100 o 130°C per un tempo che varia dai 15 ai 30 minuti, a seconda della grandezza dell’oggetto.
Una volta che il fimo sarà cotto, qualsiasi oggetto risulterà resistente all’acqua e potrà anche essere lavato.

Come lavorare il fimo, consigli utili

  • Usa un forno esclusivamente per la cottura del fimo
  • Evita di cuocere il fimo in un forno a microonde
  • Se vuoi dare più lucentezza all’oggetto creato, puoi pitturare con la vernice oppure preparare un composto a base di colla vinilica e acqua e lasciare asciugare per almeno mezzora.
Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.