Senza categoria

Come inamidare il pizzo

Oggi vedremo come inamidare il pizzo in casa, la stessa tecnica può essere impiegata per inamidare qualsiasi lavoro all’uncinetto e con uno spruzzino, è possibile inamidare anche camice per dare più corpo al tessuto soprattutto nella zona del colletto. Il pizzo può essere “irrigidito” con amido, vinavil o con lo zucchero alimentare. Sebbene l’utilizzo dello zucchero da cucina sia molto economico, sconsigliamo questo metodo perché tende a rovinare i tessuti, soprattutto se colorati!

Come inamidare il pizzo con l’amido, cosa serve
-Amido
-Acqua
-Flacone spray vuoto o contenitore
-Ferro da stiro

Come inamidare il pizzo con l’amido, procedimento
L’amido può essere acquistato a buon mercato sotto forma di cubetti bianchi. Per ogni 10 cl di acqua bisognerà aggiungere un cucchiaio colmo di amido. Fate sciogliere l’amido in acqua tiepida e applicate sul pizzo da inamidare. L’applicazione può avvenire immergendo il pizzo direttamente nel contenitore con acqua e amido oppure, con un flacone spray è possibile vaporizzare il liquido sul tessuto da inamidare.

Per fissare il vostro operato dovrete adoperare il ferro da stiro: fate asciugare completamente il tessuto che avete inamidato e poi stirate. E’ importante che il tessuto sia del tutto asciutto perché l’amido ancora umido potrebbe danneggiare il ferro da stiro e macchiare il tessuto.

Come inamidare il piazzo con la colla vinilica, cosa vi serve
-Colla vinilica
Acqua
Contenitore

Come inamidare il pizzo con la colla vinilica, procedimento
Diluite tre cucchiai di colla vinilica in un contenitore riempito con 6 cucchiai di acqua. Girate il composto liquido fino ad eliminare eventuali coaguli di colla. In questo caso, per irrigidire al massimo il pizzo dovrete immergere totalmente l’oggetto da inamidare nel composto liquido.

Immergete il lavoro all’uncinetto nella miscela acqua/colla. Strizzate leggermente il lavoro all’uncinetto per rimuovere il liquido superfluo. Fate asciugare il lavoro sul davanzale della finestra, magari su della carta da forno. Evitate di porre il lavoro all’uncinetto direttamente al sole. Per asciugare un lavoro all’uncinetto di piccole dimensioni, basteranno 4 ore.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.