Senza categoria

Come igienizzare la cucina

Garden-trends-for-2013

La cucina è sicuramente la zona della casa più frequentata ed esposta allo sporco: si preparano i cibi, si mangia tutti insieme, si chiacchiera, c’è la tv. Per questo è necessario pulire quotidianamente, dato che è il luogo dove prepariamo i cibi. Ecco come igienizzare la cucina per mantenere un ambiente il più possibile sterile.

Come igienizzare la cucina, gesti quotidiani
Poiché la cucina è il luogo più frequentato della casa di conseguenza maggiormente soggetta allo sporco. Alcune regole quotidiane da osservare:

  • cambia regolarmente gli asciuga piatti
  • lava tutti gli utensili sporchi: ricorda che sono proprio questi, se non igienizzati appositamente, a poter essere contaminati da batteri e infestare la cucina causando anche infezioni alimentari
  • pulisci i piani di lavoro e gli elettrodomestici
  • pulisci il piano cottura
  • spazza e lava per terra (soprattutto se ci sono bambini)

Ci sono altre regole fondamentali che vanno fatte in determinate circostanze:

  • disinfettare accuratamente i piani di lavoro della cucina ogni volta che si preparano carni crude, pesce e verdure
  • pulire bene tutte le parti della cucina che vengono a contatto con le mani, come gli sportelli, le maniglie e i rubinetti.

Per igienizzare i piani di lavoro e le stoviglie basta acqua e aceto.

Come igienizzare la cucina, la cappa
Anche la cappa aspirante della cucina necessita di una cura specifica per essere pulita adeguatamente e igienizzata, in modo da essere sempre efficiente. Oltre la pulizia della cappa aspirante bisognerà controllarla periodicamente, sostituendo le parti usurate e danneggiate, soprattutto i filtri che sono la parte che compie il lavoro maggiore. Per la pulizia esterna basta un detersivo sgrassante, da usare settimanalmente per impedire all’unto e alle incrostazioni di accumularsi e solidificarsi nel tempo.
per igienizzare l’interno della cappa bisognerà spruzzare del detersivo sgrassante lasciando agire per una decina di minuti: quando le incrostazioni saranno impregnate di detergente sarà più facile rimuoverle con una spugna. In alternativa puoi utilizzare l’aceto diluito in acqua calda, oppure il bicarbonato di sodio, anch’esso sciolto in acqua.

Come igienizzare la cucina, il piano cottura
Per igienizzare i fornelli basterà metterli in ammollo per qualche minuto in acqua bollente e aceto. Per quanto riguarda il piano cottura invece bisognerà spruzzare un prodotto sgrassante e lasciarlo agire per una decina di minuti per poi sciacquare accuratamente.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.