Senza categoria

Come gonfiare le labbra

Chi ha delle labbra molto sottili e poco definite può desiderare più volume. Ottenere risultati immediati e sensibilmente evidenti è possibile in diversi modi ma chi non vuole spendere un capitale e desidera gonfiare le labbra in modo naturale, dovrà avere molta pazienza e accontentarsi di piccole vittorie.

Come gonfiare le labbra in modo naturale
Per gonfiare le labbra senza ricorrere alla chirurgia è possibile adoperare del buon makeup e sottoporsi a trattamenti rimpolpanti e nutrienti. In commercio si trovano vari “Lip Volume” e altre “creme labbra rimpolpanti”. Queste creme vanno applicate prima del rossetto e del gloss ma dopo la matita per il contorno labbra. Il risultato è quasi immediato, le labbra appaiono da subito più turgide e morbide. Dopo l’applicazione di tale crema, meglio aggiungere un rossetto o gloss permanente perché le creme rimpolpanti hanno il difetto di andare via molto facilmente.

Se l’utilizzo di un Lip Volume si associa a un Gloss volumizzante e a un contorno labbra sapientemente delineato, il risultato è garantito. Quando scegliete una matita per il contorno labbra, fate attenzione a prenderla di una tonalità più chiara rispetto al rossetto che adoperate, in tal modo le vostre labbra sembreranno più grandi. Per gonfiare le labbra si stanno diffondendo anche oggetti insoliti, Clio ha sperimentato una “pompetta per rimpolpare le labbra”, non si tratta di una “diavoleria” ma di uno strumento atto a incrementare l’idratazione delle labbra. Per saperne di più potete guardare il suo video che segue.

Come gonfiare le labbra, filler
Chi non vuole sottoporsi a interventi chirurgici permanenti ed eccessivamente invasivi può ricorrere alle cosiddette infiltrazioni. E’ sempre consigliato evitare prodotti non riassorbibili sia per poter scongiurare un eventuale errore del medico, sia perché un lavoro, per quanto buono possa essere fatto, se è permanente, non può variare con il passare degli anni. Con l’età, il volume delle labbra tende naturalmente a ridursi, con un intervento permanente tale riduzione non avverrebbe in modo naturale e a lungo termine il risultato non sarebbe più armonico. I fillers hanno una durata variabile, inoltre, già da molti anni è possibile sottoporsi a una tecnica di trapianto di grasso autologo. Il paziente si sottopone a un prelievo di tessuto adiposo che dopo essere purificato viene reiniettato nelle labbra per un risultato duraturo nel tempo.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.