Senza categoria

Come fare gli addominali

Fare gli addominali potrebbe sembrare un esercizio noioso e pesante, tuttavia è l’unico modo per avere un addome tonico e bene allenato. Non occorre un attrezzo specifico per gli esercizi, gli addominali possono essere lavorati contraendoli e mantenendoli contratti per qualche secondo. Ecco allora come fare gli addominali a casa o in qualsiasi altro posto. Si tratta di esercizi semplici ma efficaci da eseguire tutti i giorni.

Come fare gli addominali, l’alimentazione
Ci vuole poco a fare un po’ di pancia, a volte è anche colpa dello stress, della vita sedentaria. Ovviamente per avere la pancia piatta non bastano gli addominali, alla base deve esserci una sana alimentazione: se fai mille addominali ma poi mangi male, non puoi pretendere il risultato!

Come fare gli addominali, le regole principali

  • Gli esercizi vanno eseguiti facendo una buona respirazione: non dimenticare di respirare, l’aria va buttata fuori al momento della contrazione, quindi inspira quando scendi ed espira quando sali.
  • Mai fare troppi addominali se si è fuori esercizio, rischi di fare gli esercizi in modo scorretto a causa dell’affanno. Pertanto è bene iniziare gradualmente, va bene farli tutti i giorni ma iniziare con poche ripetizioni per poi aumentare man mano.

Come fare gli addominali, la posizione corretta
La posizione corretta per i classici addominali è stare distesi a terra in posizione supina con le ginocchia piegate. Le mani devono stare dietro la nuca e i gomiti devono essere bene aperti. Attenzione a non intrecciare le dita delle mani. All’atto dell’esercizio devi contrarre l’addome poi salire verso le ginocchia senza fare scatti. Mantieni per un paio di secondi la posizione poi scendi lentamente. Ripeti l’esercizio secondo le indicazioni suddette, ricordando la respirazione

Come fare gli addominali, esercizi liberi
Sapevi che puoi fare gli addominali mentre sei a lavoro o mentre fai le faccende domestiche?

  • Quando sei in piedi e dovrai starco per un po’ di tempo, magari mentre fai la fila, spingi all’indietro l’osso sacro, verso il basso e solleva le anche più che puoi, quasi unire le anche alla cassa toracica: serve a rinforzare gli addominali.
  • Quando cammini tieni l’osso sacro sempre un po’ verso il basso, in questo modo terrai gli addominali contratti.
  • Quando ti lavi i denti ancheggia tenendo il muscolo contratto, in questo modo lavoreranno i muscoli addominali obliqui.

…..Ricorda che la forma fisica non è semplice da conquistare e nemmeno da mantenere, in primis se si tratta di addominali.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.