Senza categoria

Come deve dormire un neonato

Come deve dormire un neonato per una nanna sicura? Ecco le indicazioni del Ministero della Salute per scongiurare il rischio SIDS.

Come deve dormire un neonato, a pancia in su
La posizione migliore e la più sicura per far dormire il bebè è a pancia in su: consente al bambino di respirare in modo ottimale in quanto riduce il rischio SIDS del 50%. Se anche rigurgita, non c’è rischio di soffocamento, perché il bambino da solo girerà la testa a destra o a sinistra.

Come deve dormire un neonato, il ciuccio
È stato dimostrato che l’uso del succhiotto durante il sonno può ridurre il rischio SIDS. Per evitare interferenze con il buon avvio dell’allattamento al seno, è bene introdurlo solo dopo il primo mese di vita.

Come deve dormire un neonato, culla o lettone?
È preferibile che il neonato non dorma nel lettone: potrebbe essere soffocato durante il sonno o magari cadere. L’ideale è farlo dormire da subito in culla o nel lettino, ma nella stanza con mamma e papà.
Come deve essere la culla?
La culla deve essere della misura giusta per il bebè: un lettino troppo grande potrebbe farlo scivolare verso il fondo sotto le coperte, con rischio soffocamento. Se il lettino è più lungo bisogna sistemare il neonato e le coperte più in basso, per evitare che i suoi piedini tocchino il fondo del letto e non possa infilare la testa sotto le coperte.

Come deve dormire un neonato, cuscini e materassi
Per i primi mesi di vita il cuscino non è necessario ma se lo si vuole usare deve essere di spessore minimo e antisoffoco. Il materasso non deve essere troppo soffice e non si devono creare spazi vuoti tra materasso e spondine del letto.

Come deve dormire un neonato, indicazioni utili

  • È sconsigliabile far dormire il neonato su divano anche per il pericolo di cadute
  • Allontanare peluche e giocattoli in culla: potrebbero impedirgli di respirare correttamente
  • Assicurarsi che la temperatura della stanza dove dorme non superi i 20 gradi
  • Non coprire eccessivamente il bebè con vestiti o coperte pesanti neanche quando ha la febbre
  • Arieggiare spesso la sua cameretta
  • Non fumare negli ambienti dove il bambino dorme e dove soggiorna.

Fonte|Ministero della Salute

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.