Senza categoria

Come debellare la muffa

Per debellare la muffa possono essere utilizzati prodotti chimici di uso domestico o si può agire seguendo rimedi naturali. Ma come si forma la muffa? L’umidità può penetrare nelle pareti e nel pavimento, la porosità di alcuni prodotti edilizi (per esempio, il cemento), rendono le pareti schiave della muffa, questo perché, l’umidità, una volta penetrata nelle pareti non ha modo di asciugarsi e crea l’ambiente perfetto per la crescita della muffa.

In un ambiente umido bastano poche spore per innescare la piaga della muffa! Per debellare la muffa in modo permanente, avrete bisogno di un deumidificatore: non ha senso rimuovere la muffa per poi vederla comparire qualche mese dopo!

Come debellare la muffa con la candeggina
L’occorrente:

  • Acqua
  • Candeggina (o altri prodotti chimici specifici per la muffa)
  • Secchio
  • Spazzola
  • Guanti in gomma

Come debellare la muffa con prodotti chimici, gli step

  1. La candeggina è il killer di batteri e muffe. Se avete a che fare con una parete in cemento, utilizzate la candeggina molto diluita in acqua per rimuovere completamente la muffa.
  2. Iniziate mescolando una parte di candeggina con quattro parti di acqua (è a questo che serve il secchio!).
  3. Indossate i guanti di gomma per proteggere le mani e usate abbigliamento comodo e vecchio.
  4. Immergete la spazzola nella soluzione contenente candeggina e spazzolate fino a quando la muffa non sarà rimossa.
  5. A operazione conclusa, asciugate la zona interessata.

Se il muro di casa è stato ridipinto con della vernice delicata, sostituite la candeggina con un apposito prodotto per la muffa. In commercio si trovano prodotti progettati per rimuovere la muffa dalle pareti in calcestruzzo, da pavimenti, dal legno e da altre superfici.

Come debellare la muffa, rimedi naturali

  • Aceto
  • Flacone spray
  • Guanti in gomma

Come debellare la muffa con prodotti naturali

  1. L’aceto vanta di poter eliminare l’82% delle muffe. Versate dell’aceto bianco distillato direttamente in un flacone spray.
  2. Spruzzate l’aceto nella zona ammuffita e lasciate agire senza risciacquare.
  3. Se riuscite a sopportare l’odore dell’aceto, lasciatelo dissipare naturalmente.

Come debellare la muffa, avvertenze
ATTENZIONE! Quando spazzolate, fate attenzione: le spore della muffa si libereranno nell’ambiente, a fine lavoro cercate di raccogliere tutte le polveri in un sacco sigillato.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.