Bellezza, Senza categoria

Come asciugare i capelli mossi

I capelli mossi spesso diventano motivo di vera e propria disperazione nella messa in piega soprattutto per le donne inesperte. I capelli mossi non possono essere lavati e poi asciugati velocemente dato che rischiano di diventare indomabili e senza una vera e propria forma. Altro aspetto da considerare è l’effetto crespo che si crea sulla messa in piega in presenza di umidità nell’aria: quando assorbono umidità si elettrizzano dando luogo a veri e propri cespugli incontrollabili. Allora come asciugare i capelli mossi?

Come asciugare i capelli mossi, le regole fondamentali

  • Non usare mai shampoo o prodotti aggressivi
  • Usa balsami, maschere idratanti a patto che riescano effettivamente a nutrire i tuoi capelli: leggi sempre l’etichetta
  • Asciuga i capelli tamponandoli delicatamente con un asciugamano, meglio in microfibra che in cotone: strofinandoli energicamente, si rischia di creare l’effetto crespo
  • Applica una noce di spuma contro l’effetto crespo sui capelli ancora umidi, in maniera uniforme lungo tutta la lunghezza del fusto

Come asciugare i capelli mossi, tipi di asciugatura
Per ottenere un capello naturalmente mosso o delle ciocche stile boccoli, devi asciugare i capelli a testa in giù, per dare più volume.
Per un’acconciatura liscia lavora con una spazzola grossa a setole morbide e phon a 2000 watt. Nei casi estremi puoi usare la piastra.
Impugna il phon correttamente assicurandoti che l’ugello sia rivolto verso il basso, che il flusso dell’aria vada dalle radici alle punte e che i capelli restino ben tirati con la spazzola: servirà a rendere liscia la cuticola dei capelli e farli apparire più luminosi.

Come asciugare i capelli mossi, l’attrezzatura giusta
È importante scegliere la spazzola giusta: per ogni tipo di capelli e a seconda del tipo di piega che si vorrai fare dovrai dotarti di una spazzola appropriata, che sia anche rispettosa dei capelli e non li strappi o li rovini.
Anche il phon deve essere quello giusto: deve avere una potenza di almeno 1800 watt ma per i capelli mossi o ricci è necessario un phon a 2000 watt.
Per quanto riguarda gli accessori come la piastra o gli arricciacapelli, sono adatti quelli in ceramica o tormalina, perchè emettono ioni-negativi che minimizzano l’effetto crespo e rilasciano cristalli di tormalina che migliorano la lucentezza dei capelli.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.