Senza categoria

Come agevolare il travaglio

Portare avanti una gravidanza non è per niente semplice da un punto di vista emotivo, soprattutto quando volge al termine. L’attesa diventa snervante e si aspetta con ansia crescente il momento in cui inizieranno le contrazioni! E se non arrivano, come agevolare il travaglio? Può darsi che il bebè abbia ancora bisogno di alcune settimane e non possiamo essere noi a programmare o pilotare il nostro travaglio, il cui avvio è determinato da un perfetto equilibrio di ormoni. Deve essere il medico a decidere se cominciare a indurre il travaglio e in che modo.

Come agevolare le contrazioni, le tecniche
Si danno un’infinità di consigli per agevolare le contrazioni, alcune vere altre senza fondamento.
Le tecniche che hanno un fondamento scientifico sono quelle dirette a stimolare l’attività intestinale, dato che la stimolazione della peristalsi potrebbe di riflesso indurre un’attività contrattile uterina.
Un metodo efficace per agevolare le contrazioni è il catetere di Foley, si tratta di un palloncino che si apre all’interno della vagina favorendo la produzione di prostaglandina.
Altro metodo efficace è un’iniezione per endovena di pitocina, una versione sintetica dell’ossitocina oppure la rottura delle membrane con uno strumento di plastica a uncino che rompe il sacco amniotico.

Alcune credenze…….
Si dice che fare l’amore a termine gravidanza agevola il travaglio: questo perché il liquido seminale contiene prostaglandine, che potrebbero indurre contrazioni uterine. I rapporti sessuali non sono vietati in gravidanza, ma non aspettiamoci una grande efficacia come metodo naturale di induzione del travaglio!
E salire le scale più volte o fare camminate a passo accelerato? Se la gravidanza procede in modo fisiologico, un’attività fisica moderata fa senz’altro bene ma un affaticamento eccessivo potrebbe sottrarre ossigeno alla placenta e innescare contrazioni che possono sicuramente far avviare il travaglio ma in un modo che non è certo fisiologico.

Più che agevolare il travaglio è opportuno rilassarsi e attendere con serenità l’arrivo del piccolino.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.