cesareo metodo stark

Cesareo Metodo Stark Verona: gli ospedali e tutto quello da sapere

Chiamato anche metodo dolce, è molto amato dalle mamme, stiamo parlando del cesareo Metodo Stark, ecco gli ospedali a Verona e tutto quello da sapere su di esso. Questo metodo è stato ideato dal ginecologo chirurgo israeliano Michael Stark, da cui prende il nome. In realtà il medico pensò a questo tipo di cesareo, per gli ospedali particolari, ovvero quelli in condizioni mediche precarie o nelle zone di guerra. Nel corso degli anni, grazie al perfezionamento della procedura, molti ospedali hanno decido di utilizzarlo ed oggi è piuttosto diffuso.

Leggi anche:

Cesareo Metodo Stark Milano: gli ospedali e tutto quello da sapere

Cesareo Metodo Stark Roma: gli ospedali e tutto quello da sapere

Cesareo Metodo Stark Napoli: gli ospedali e tutto quello da sapere

Metodo Stark, ovvero il cesareo dolce

Il metodo Stark, come abbiamo anticipato sopra, è chiamato anche parto cesareo dolce, questo perché permette di ridurre notevolmente il trauma della donna che deve partorire tramite cesareo. Rispetto al cesareo tradizionale, con lo Stark non vengono incisi gli strati della parete addominale per arrivare all’utero e prelevare il bambino.

Il chirurgo esegue un taglio di 2 centimetri all’altezza del pube e successivamente apre i tessuti sottostanti con le mani per arrivare all’utero. Questo permette di creare meno danni ai tessuti e di conseguenza la ripresa post parto è decisamente meno dolorosa e più veloce.

Cos’è il metodo Stark e come funziona

Il metodo Stark è una tipo di intervento chirurgico definito anche “piccolo taglio cesareo” o “taglio cesareo dolce”, che consiste nell’effettuare un piccolo taglio sopra il pube della futura mamma, senza tagliare i muscoli addominali. Esso comporta diversi vantaggi rispetto al taglio cesareo tradizionale come:

  • minor dolore della madre
  • minor danno ai tessuti
  • recupero post-operatorio veloce
  • ripresa dell’attività intestinale rapida
  • tempi operatori minori

A proposito di questi ultimi, con il metodo Stark l’operazione dura in tutto 25 minuti, mentre per il cesareo tradizionale occorrono 40 minuti. Questo metodo consiste in una incisione laparotomica traversa. Mentre con il cesareo tradizionale o Pfannenstiel, il chirurgo effettua un taglio orizzontale di 10 centimetri circa, andando ad incidere anche gli strati addominali ed il peritoneo viscerale. Una volta estratto il bimbo, il taglio viene chiuso con punti metallici o con filo, che devono poi essere rimossi.

Con il metodo Stark non avviene la chiusura del peritoneo viscerale e parietale. Il chirurgo Michael Stark ha infatti sperimentato questo nuovo taglio cesareo basandosi su alcuni studi che hanno dimostrato che il peritoneo si forma in poco tempo. Non solo l’attesa per la sua formazione allunga i tempi di presenza, causa dolore e favorisce la formazione di aderenze. Per ricucire la ferita viene utilizzato un filo di seta. Ovviamente il metodo Stark, richiede una grandissima esperienza da parte del chirurgo.

Cesareo Metodo Stark Verona: gli ospedali

Ecco la lista degli ospedali di Verona e provincia dove ad oggi è possibile sottoporsi al taglio cesareo con metodo Stark:

Ospedale San Bonifacio

Via Circonvallazione, 1, 37047 San Bonifacio – Verona

Telefono: 045 613 8111

Clinica Pederzoli – Ospedale di Peschiera del Garda

37019 Peschiera del Garda – Verona

Telefono: 045 644 9111

Ospedale Borgo Trento

Piazzale Aristide Stefani, 1, 37126 – Verona

Telefono: 045 812 11 11

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*