cesareo metodo stark roma

Cesareo Metodo Stark Roma: gli ospedali e tutto quello da sapere

Si tratta di un parto cesareo non invasivo, scopriamo insieme gli ospedali e tutto quello da sapere sul cesareo Metodo Stark Roma. Dopo i 9 mesi di gestazione, per vari motivi, può capitare di dover essere sottoposte al parto cesareo e la paura di molte donne è quella di avere una ripresa lenta e dolorosa e non potersi così prendere cura del bambino, come si dovrebbe. Nessun problema. Da un pò di tempo è possibile effettuare un parto cesareo dolce, si tratta appunto del metodo Stark, che consente una ripresa più veloce e meno dolorosa.

LEGGI ANCHE:

Cesareo Metodo Stark Milano: gli ospedali e tutto quello da sapere

10 idee per annunciare la nascita senza mandare foto

Cos’è il Metodo Stark

Il metodo Stark è una tecnica chirurgica pensata ed ideata dal medico chirurgo, ginecologo e ostetrico di origine israeliana Michael Stark, da qui il nome. Grazie a questa tecnica il parto cesareo è più semplice e soprattutto è più veloce la ripresa post operatoria. Tra i vantaggi del metodo Stark Roma rispetto al tradizionale taglio cesareo troviamo:

  • minor dolore della madre;
  • minor danni ai tessuti;
  • rapido recupero post-operatorio;
  • rapida ripresa dell’attività intestinale;
  • tempi operatori dimezzati, al massimo 25 minuti.

Grazie a questa tecnica non invasiva, si esegue un’incisione laparotomica traversa differente da quella di Pfannenstiel, che è quella classica. Quest’ultima prevede un’incisione orizzontale lunga circa 10 centimetri, sopra il pube. Con questa tecnica si tagliano tutti gli strati addominali e il peritoneo viscerale che copre la vescica. Il neonato viene estratto dopo aver spostato l’utero della madre. L’operazione dura in tutto 45 minuti e la ferita viene chiusa con dei punti metallici o con un filo.

Con il metodo Stark invece si esegue solo l’incisione della cute con una precedente delineazione della linea di apertura dei tessuti.
Poi si procede con l’apertura addominale tramite il bisturi, che viene seguita da un’ulteriore approfondimento di 2-3 mm nella fascia addominale finché non si vedono i muscoli sottostanti. Il chirurgo posiziona poi entrambe le dita nei muscoli retti e li allontana finché non si crea l’apertura laparotomica per far passare il bambino. Si procede poi con l’incisione traversale dell’utero o isterotomia e si apre la cavità uterina per estrarre il bambino.

Vantaggi Metodo Stark

Non appena il bambino viene estratto, viene suturata la breccia uterina. Con il metodo Strak non c’è la chiusura del peritoneo viscerale e parietale. Questo perchè recenti studi hanno dimostrato che il peritoneo si riforma in pochissimo tempo e non c’è quindi bisogno di mettere dei punti di sutura. Al contrario i punti di sutura al peritoneo provocano dolore e maggior numero di aderenze.

Riassumendo i vantaggi della tecnica Stark sono:

  • minor numero di casi di febbre dopo l’ intervento;
  • minor uso di antibiotici;
  • minor numero di infezione alle vie urinarie;
  • rapida ripresa della funzionalità intestinale;
  • meno giorni di ricovero in ospedale;
  • cicatrice meno invasiva perché il taglio viene chiuso con punti da seta.

Cesareo Metodo Stark Roma

Ovviamente il metodo Stark prevede che il chirurgo che interviene sia formato per farlo. Negli ultimi anni questa tecnica si sta diffondendo in molti ospedali d’Italia, così da ridurre il trauma nelle donne che devono partorire con un taglio cesareo. Ecco dove effettuare il taglio cesareo metodo Stark Roma:

Clinica Villa Pia

Via Bernardino Ramazzini, 93, Via Folco Portinari, 5 – 00151 Roma

Tel. 06 53902 – www.clinicavillapia.it

Clinica Città di Roma

Via Francesco Maidalchini 20 – 00152 Roma

Tel. 06 58471 – www.casadicuracittadiroma.com

Ospedale Fatebenefratelli – Isola Tiberina

Via di Ponte Quattro capi, 39 – 00186 Roma

Tel. 06 68371 – www.fatebenefratelli-isolatiberina.it

Ospedale Generale M.G. Vannini Figlie di San Camillo

Via di Acqua Bullicante, 4 – 00177 Roma

Tel. 06 242911 – www.figliedisancamillo.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*