Cecilia Rodriguez: “Risolto il problema del permesso di soggiorno scaduto”

cecilia rodriguez

Cecilia Rodriguez ha avuto un problema burocratico per il rinnovo del permesso di soggiorno. La questione, sollevata nei giorni scorsi, è stata chiarita dalla sorella minore di Belen in un’intervista alla Milano Fashion Week.

Il permesso di soggiorno scaduto

La vicenda è iniziata con le rivelazioni di Alfonso Signorini: il permesso di soggiorno di Cecilia Rodriguez sarebbe scaduto; compiendo i controlli anche le Forze dell’Ordine si sono rese conto del ritardo nel rinnovo e hanno invitato Cecilia a provvedere. La giovane si trovava a Capri, insieme al fidanzato Ignazio Moser, per assistere al torneo di tennis ‘Vip Champion’. Una pattuglia di agenti le aveva chiesto di recarsi in Questura dove, appunto, le era stato comunicato la scadenza del documento di soggiorno da due settimane. La giovane doveva rientrare a Milano, per questioni di competenza territoriale, e regolarizzare la sua posizione. Così scrive il settimanale Chi, che si è soffermato sull’episodio: “All’argentina sono state concesse 48 ore di tempo per organizzarsi e presentarsi agli uffici della polizia di Milano. Cecilia ha dovuto portare la regolare documentazione che attestava un regolare contratto di lavoro, per chiedere la proroga del soggiorno in Italia. Gli addetti all’immigrazione si sono presi del tempo per valutare i documenti”. La giovane modella e showgirl vive a Milano da anni. Eppure, secondo il settimanale diretto da Alfonso Signorini, era comprensibilmente in ansia una volta convocata in commissariato. Cecilia deve recarsi nella Questura del capoluogo lombardo per risolvere il problema; in questo caso, non si temono conseguenze e provvedimenti seri.

La spiegazione di Cecilia

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser hanno partecipato alla fashion week di Milano dedicata alla Moda Uomo. In quest’occasione hanno rilasciato un’intervista a Fanpage. Cecilia ha risposto in modo esaustivo alla domanda sul permesso di soggiorno scaduto, una faccenda burocratica che pare si sia risolta. “Io sono extracomunitaria, non sono cittadina italiana. Il mio permesso di soggiorno è scaduto come scade tutti gli anni, perché me lo danno per un anno e quindi va sempre rinnovato– spiega la 28enne al sito web- Hanno voluto fare un po’ di problemi ma scade tutti gli anni. Mi hanno beccato in quella settimana ma avevo tempo per rinnovarlo, quindi è tutto risolto. Hanno fatto problemi, ma continuo a lavorare”.

L’intervento di Belen

Cecilia e Belen hanno un buon rapporto; così la sorella maggiore è intervenuta in difesa della minore. Non ha polemizzato ma ha fatto comunque qualche precisione, mantenendo il tono pacato. Belen è ospite fissa alla trasmissione Balalaika, dedicata ai Mondiali di calcio 2018 che si stanno svolgendo in Russia. La Gialappa’s partecipa al programma, condotto da Ilary Blasi e Nicola Savino; il trio comico ha fatto una battuta riferita alla vicenda del documento scaduto di Cecilia: “Pensavo che solo la sorella di Belen potesse girare senza passaporto”. Belen ha subito puntualizzato: “Non era il passaporto ma il permesso di soggiorno. Si è dimenticata di rinnovarlo”.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.