News

In Australia una donna salva uno squalo a mani nude

donna salva squalo

E’ successo in Australia ma la notizia ha già fatto il giro del mondo. Una donna di nome Melissa Hatheier ha salvato a mani nude uno squalo mentre faceva il bagno.

Ecco cosa è successo.

In Australia una donna salva uno squalo a mani nude

Come vi comportereste se mentre fate il bagno vedeste accanto a voi uno squalo? Probabilmente scapperete o rimarreste immobili. Una donna australiana di nome Melissa Hatheier si è comportata in maniera completamente diversa e certamente coraggiosa.

Scopriamo assieme la sua storia.

Chi è Melissa Hatheier

La protagonista di questa incredibile storia è una donna adulta australiana. Melissa Hatheier, questo il suo nome, lavora come agente immobiliare in una piccola cittadina vicino Sidney. La sua è una vita decisamente semplice e tranquilla, ma questo episodio che stimo per raccontarvi siamo certi che gliel’avrà cambiata un bel po’…

L’incontro con lo squalo

Tutto è successo qualche giorno fa quando Melissa Hatheier aveva deciso di regalarsi un po’ di relax per staccare dal tram tram della quotidianità, con un bel bagno nell’oceano, cosa consueta per gli abitanti di Sidney. Un po’ meno consueta invece è la possibilità di trovarsi faccia a faccia con uno squalo, proprio come è successo a Melissa.

Lo squalo bronzo

L’esemplare di squalo in cui si è imbattuta Melissa Hatheier era un cucciolo di Squalo Bronzo, conosciuto scientificamente come “Carcharhinus brachyurus. Si tratta di uno squalo di grandi dimensioni appartenente alla famiglia Carcharhinidae, che popola acque a latitudini abbastanza temperate. E’ una specie infatti presente nelle acque dell’Oceano Atlantico nordoccidentale e sudoccidentale, nelle acque sudafricane e in quelle del Pacifico. Un esemplare di squalo bronzo adulto può arrivare a misurare 3,3 metri di lunghezza. Si contraddinge oltre che per il colore bronzeo uniforme, anche per essere un rapido predatore.

Sicuramente il fatto che si trattasse di un cucciolo di squalo bronzo ha facilitato le cose per Melissa, ma è da dire che in pochi avrebbero avuto una reazione esemplare come la sua.

Il comportamento di Melissa

Mentre Melissa era intenta a fare il bagno in una piscina naturale a bordo oceano, ha notato la presenza di un piccolo squalo poco distante da lei, che era rimasto bloccato all’interno della pozza. Senza chiamare nessun aiuto, Melissa ha deciso di prendere in mano la situazione – in tutti i sensi – avvicinando dapprima allo squalo, per poi prenderlo in braccio e spingerlo nelle acque libere dell’oceano.

Ecco il video:

Un gesto del genere non è passato di certo inaspettato, e dopo il clamore destato nei presenti, la storia ha fatto presto il giro del web. A chi chiede come abbia potuto fare una cosa del genere, Melissa risponde con la stessa tranquillità con cui ha preso in braccio il cucciolo di squalo, dicendo: “Era lungo solo un metro, sembrava un piccolo bambino “.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà visibile.