5 cause e segnali di stress nei bambini

Il tuo bambino passa notti insonni? Soffre di problemi al pancino? Se hai risposto sì, è il momento di pensare allo stress!
Sì! Hai letto bene! Pensavi che il tuo piccolino fosse il migliore antistress del mondo? Prenderlo in braccio era abbastanza per farti dimenticare lo stress accumulato al lavoro? Ma lo sapevi che anche i bambini possono essere stressati? Continua a leggere questo articolo per scoprire le cinque cause più comuni e i segnali di stress nei bambini.

Le cinque cause di stress nei bambini

Ecco una lista delle cinque cause più comuni di stress nei bambini:

1. Disagio fisico

I disagi fisici come il dolore, la stanchezza, il freddo, la fame e un’eccessiva stimolazione possono essere le cause principali di stress nei bambini. I bambini possono stressarsi quando imparano a succhiare o a ingoiare il cibo. Possono anche soffrire d’ansia quando hanno fame, paura, freddo o sono bagnati.

2. Ambiente non responsivo o depresso

Ai bambini piace guardare i visi familiari, espressivi e piacevoli delle persone e sentirne le loro voci e i suoni, in particolare di sua madre. I figli delle madri depresse, invece, sono meno responsivi alle voci e ai visi. Questi bambini hanno più probabilità di essere agitati e soffrire di ansia.

3. Separazione da genitori e tate

I genitori o la tata aiutano il bambino a sentirsi al sicuro. Se i bambini vengono separati da queste figure per qualche tempo, potrebbero diventare ansiosi ed entrare nel panico. Come conseguenza, potrebbero piangere ad alta voce per esprimere il loro stress.

4. Stress circostante

Inizialmente i bambini potrebbero fare fatica ad abituarsi al mondo che li circonda, soprattutto se questo è luminoso e rumoroso. I suoni nuovi e troppo forti possono disturbare il bambino e aumentare il suo stress.

5. Madre negligente

I bambini possono soffrire di stress se la madre non è nei paraggi. Il livello di cortisolo del bambino, l’ormone dello stress, sale se capisce che lo stai ignorando. Può avvertire questo stress fino al giorno successivo. Questo stress può riversarsi sul sistema immunitario del bambino. Le attenzioni della mamma sono essenziali per far sì che il bambino sia felice, sano e non stressato. Per il suo sviluppo è necessario che tu non lo ignori mai e che gli dia tutto l’amore e le cure di cui ha bisogno.

I cinque segnali di stress nei bambini

Ecco una lista dei cinque segnali di stress nei bambini a cui devi stare attenta:

1. I movimenti peculiari

I movimenti peculiari del bambino possono essere degli indicatori di stress. Se noti che il tuo bambino agita gli arti e inarca la schiena mentre piange, potrebbe essere stressato. Puoi calmarlo avvolgendolo in una copertina e prendendolo in braccio.

2. Pianto incontrollato

Il pianto incontrollato è un altro sintomo importante che rivela lo stress del bambino. Il bambino può piangere a causa di un sovraccarico sensoriale dovuto a troppi suoni, luci ed emozioni. Il bambino ne risente maggiormente se nel frattempo lo stai anche facendo mangiare. I bambini di solito reagiscono a questo stress con irrequietezza, pianto, smorfie, singhiozzo, evitando il contatto visivo e inarcando la schiena. Mantenere attorno a lui un ambiente calmo può aiutarti a proteggere il bambino dallo stress.

3. Problemi a dormire

I bambini stressati possono svegliarsi spesso durante la notte ed esprimere il loro stress piangendo. Quindi, se il tuo bambino non dorme bene è probabile che sia stressato.

4. Disordini digestivi

Un bambino stressato può anche avere problemi al pancino. Potrebbe rigettare il latte o soffrire di costipazione e indigestione. Massaggiargli il pancino può dargli sollievo da questo sintomo dello stress.

5. Riluttanza al contatto visivo o comportamento inespressivo

Se un bambino evita il contatto visivo o non manifesta i suoi sentimenti potrebbe essere stressato. Se il tuo bambino, solitamente espressivo, diventa improvvisamente silenzioso e disinteressato, potrebbe trattarsi di stress.
Adesso conosci quali sono le cause e i sintomi dello stress nei bambini. Non aspettare ancora, condividili con le altre mamme!
Il tuo bambino ha mai sofferto di stress? Cosa hai fatto per aiutarlo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*